lunedì 26 maggio 2008

basilico, albero, vita



Ce lo siamo trovati all'improvviso tra le foglie di basilico.. tenero...un pò sgraziato con le sue fogliolone grandi grandi e un tronco sottile sottile.

Ci siamo lasciati intenerire e lo abbiamo lasciato nel vaso. E lui , anno dopo anno, sfidando le depressioni autunnali che gli fanno cadere tutte le foglie, affrontando gemme primaverili gonfie da scoppiare, vento, acqua, gelo, i mici di casa e le loro unghie, le innaffiature scarse di una padrona di casa senza il pollice verde....bè si ecco lui ....è diventato un magnifico albero, alto quasi due metri!!!!

Si staglia orgoglioso nel cielo, e noi ce lo guardiamo ormai col naso all'insù soddisfatti e perplessi...ma che razza di basilico è mai questo?!?

1 commento:

apaolal ha detto...

ma... hai guardato bene che non scenda mai nessuno da li??? non e' che hai piantato il fagiolo magico, perche' lassu' c'e' la gallina dalle uova d'oro...:-))
ciaooo
anna paola